lunedì 1 maggio 2017

Balsamo Baobab e Litsea [Naturaequa]

Ancora non lo sapete, ma oltre ad essere ossessionata dai rossetti, sono anche una psicopatica di capelli. Adesso ho i capelli corti – di sicuro la scelta migliore mai fatta in vita mia – e ho ripreso leggermente in mano la mia vita, ma quando avevo i capelli lunghi praticamente non pensavo ad altro tutto il giorno. Per questo ero sempre alla ricerca dei prodotti per capelli perfetti, e infatti nel corso della mia esperienza egobbio di 4 anni, ne ho provati veramente tanti. E questo, naturalmente, ha fatto di me una cliente mooolto esigente in fatto di prodotti per capelli.

Naturaequa è un'azienda che mi ha sempre incuriosito sin dal lancio della linea capelli – estate 2016, mi pare – ed, infatti, non ho aspettato molto prima di acquistare i due balsami che compongono la loro linea. Li acquistai su Il Giardino di Arianna a settembre 2016 ed è da allora che li testo, quindi penso di essere pronta per parlarvene.






— About & Design —

Naturaequa produce cosmetici ecobiologici scegliendo ingredienti che siano a km 0 ed equosolidali, dando aiuto anche a microrealtà lontane che collaborano nella fornitura delle materie prime, ed interessandosi anche alla riciclabilità dei packaging che sono interamente in plastica vegetale.

“ Siamo una piccola realtà cosmetica.
Formuliamo i prodotti con serietà, semplicità guardandoci intorno.
Sfruttiamo le belle cose che troviamo vicino a noi, collaborando con  realtà che possono sostenerci nei nostri progetti.
Cerchiamo di informarci su quello che può essere legato direttamente o indirettamente ai nostri prodotti.
Attenzione ecologica nelle formulazioni, nel  packaging e nelle brochure, depliant,…
Non proponiamo solo un prodotto, ma una scelta.
Le piccole scelte che a volte possono fare la differenza.
La nostra scommessa è la sostenibilità di queste scelte di fronte a un mondo in continua evoluzione.


Entrambi contengono 200 ml con un PAO di 6 mesi, ma mentre il Balsamo Baobab ha un prezzo di € 11,50, quello Litsea è venduto a € 10,50.
La mia curiosità è stata subito attirata dal Balsamo Baobab, perché non avevo mai provato un balsamo contenente questo estratto molto pregiato, capace di nutrire, districare e rendere super morbidi i capelli.
INCI – Aqua, Adansonia Digitata Seed Oil, Cetearyl Alcohol, Behnamidopropyl Dimethylamine, Betaine, Olea Europea Fruit Oil, Glycerin, Lactic Acid,  Argania Spinosa Fruit Oil, Hydrolyzed Rice Protein, Urea, Sodium PCA, Xanthan Gum, Guar Hydroxypropyltrimoniumchloride, Parfum, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Sorbic Acid.
Prodotto naturale, senza SLES, OGM, derivati petrolchimici, parabeni, siliconi.

Il Balsamo Litsea, invece, mi ha incuriosito a parte per il nome dell'estratto che non avevo mai sentito nominare – ops –, ma anche perché viene descritto come un balsamo Superammorbidente, che nutre i capelli senza appesantirli. 
INCI – Aqua, Cetearyl Alcohol, Butyrospermum Parkii Butter, Behnamidopropyl Dimethylamine, Betaine, Glycerin, Lactic Acid, Litsea Cubeba Fruit Oil, Argania Spinosa Fruit Oil, Hydrolyzed Rice Protein, Sodium PCA, Xanthan Gum, Guar Hydroxypropyltrimoniumchloride, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Sorbic Acid, Limonene*,Citral*.
*  da Olio essenziale naturale. 
Prodotto naturale, senza SLES, OGM, derivati petrolchimici, parabeni, siliconi.


Il packaging di entrambi i prodotti è molto essenziale e resistente, classico tubetto dal quale il prodotto esce senza alcuna difficoltà.


— La mia esperienza —


Balsamo Baobab
Descritto come Supernutriente, la consistenza di questo balsamo è densa ma cremosa; ne basta una piccola quantità che applico dopo lo shampoo aiutandomi con un pettine, poi lo lascio in posa il tempo necessario a lavare e scrubbare il resto del corpo (saranno 5-7 minuti), infine sciacquo.
Sapete che ho i capelli molto secchi, quindi pensavo che questo balsamo avrebbe sicuramente fatto per me. Nonostante abbia i capelli ricci, difficilmente cerco un prodotto che volumizzi e che li renda più vaporosi, perché sia quando li avevo lunghi che adesso, non ne sentivo l'esigenza: penso di essere infatti una delle poche bricciole che ama il Balsamo Concentrato Attivo di Biofficina Toscana – per farvi capire che i miei capelli bevono e amano tutto ciò che è nutriente. Perciò riponevo molte aspettative su questo balsamo. Subito i capelli risultano molto districati, corposi, lucidi, disciplinati, la piega viene bene e tutto quanto, ma purtroppo questo effetto tende a svanire molto in fretta. Già dopo le prime due ore, i capelli si appesantiscono così tanto che i ricci si sfaldano. E questo è un effetto che ho riscontrato sia con i capelli lunghi sia con i capelli corti. 

Grazie a questa foto mi sono accorta di avere le mani giusto un po' secche. Poco poco.

Balsamo Litsea
Ancora più deludente per me è stato il Balsamo Litsea. La consistenza è più liquida dell'altro, e anche se all'apparenza risulta liscia, in realtà contiene dei granuli che all'inizio mi avevano spaventato parecchio, ma devo dire che si risciacqua senza alcuna difficoltà e senza lasciare residui. Questo tendo a lasciarlo più in posa dell'altro, avendo capito che è più leggero; ma anche in questo caso, non sono rimasta granché soddisfatta. Se il Balsamo Baobab è troppo pesante, al contrario questo balsamo risulta troppo leggero su di me, quasi come acqua fresca. Questo è un risultato che ho accettato di buon grado con i capelli lunghi – avevo davvero troppi capelli perché un balsamo non nutriente potesse piacermi –, ma non riesco a giustificarlo altrettanto adesso con i capelli corti. Risultano sempre lucidi e abbastanza disciplinati – anche se non è districante come l'altro –, ma la nuvoletta di crespo è lì che mi guarda e dice ciao tesorina bella. L'unico modo che ho per finirlo è mixarlo con altri balsami.


Nonostante l'esperienza mediocre che ho avuto con questi prodotti, rimango molto curiosa di provarne altri dell'azienda, perché per esempio mi sono trovata davvero egregiamente con il loro Scrub al caffè di cui vi parlerò molto presto. E sto cercando in tutti i modi di piazzare un ordine da qualche parte per provare il loro Tonico Due Rose di cui sento parlare benissimo. E voi avete provato qualcosa della linea capelli di Naturaequa?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...